Acharavi e Roda: nella tranquilla “Kensington-on-Sea” di Corfù

Acharavi e Roda: Spiaggia di Acharavi

Situata lungo la strada costiera che collega Kassiopi a Roda, Acharavi ha da un lato colline e dall’altro una bella spiaggia di sabbia e ghiaia; è un buon punto di partenza per esplorare la parte settentrionale e raggiungere il picco più alto dell’isola, il Monte Pantokrator.

Essendo il centro più grande dell’area settentrionale di Corfù, ospita servizi che difficilmente troverete in altre località prettamente turistiche, come la posta, la banca o il parrucchiere.

Diversamente, Roda è un tipico paese sviluppatosi per soddisfare la richiesta di infrastrutture turistiche sull’isola.

Ha tutte le caratteristiche di questo tipo di località: nato come pacifico villaggio di pescatori, offre oggi molti locali di ogni genere, taverne, caffetterie, agenzie di viaggio, tour organizer, pub e club per la sera.

È una delle destinazioni di villeggiatura preferite dalle famiglie, che ne adorano la lunga spiaggia di sabbia e ciottoli e le acque poco profonde e sicure.

Spiagge Acharavi e Roda

Il lungo tratto di costa settentrionale di Corfù tra Acharavi e Roda, ribattezzato dagli inglesi Kensington-on-Sea, è l’ideale per chi desidera la comodità di uno stabilimento balneare attrezzato, ma anche la tranquillità di una spiaggia grande in cui rilassarsi.

Il fondale basso del lido sabbioso di Acharavi ed il mare calmo la rendono sicura per i bambini, che possono giocare in riva senza correre rischi.

A Roda invece ci sono due spiagge. La prima, più piccola e riparata, si trova vicino al porticciolo da cui partono i tour ed i pescherecci; la seconda si estende lungo la costa, proprio in corrispondenza delle abitazioni  del villaggio. Anche qui il fondale è sabbioso e degrada molto dolcemente.

Per i naturalisti, c’è un tratto di spiaggia esclusivo, isolato e tranquillo, molto noto tra i nudisti di tutto il mondo.

Acharavi e Roda: cosa fare

Per chi vuole fare un po’ di attività dopo qualche giorno di completo relax, c’è l’imbarazzo della scelta. Fatevi un giro su un pony nei bucolici sentieri di campagna oppure una bella passeggiata sulle colline di Roda verso i graziosi villaggi di Sfakera, Platanos e Nymphes. Sarà come tornare indietro nel tempo tra viuzze lastricate e vecchie case di pietra.

Il secondo parco acquatico più grande di Corfù vi aspetta a Acharavi. È l’Hydropolis con le sue tre piscine, toboga e jacuzzi; ospita anche dj e campi da pallavolo, tennis e polo.

Dove mangiare e dormire ad Acharavi e a Roda

In entrambe le destinazioni sono presenti buoni ristoranti, bar e pasticcerie. Ad Acharavi non perdetevi la grigliata di Faros Restaurant, un locale molto suggestivo direttamente sulla spiaggia; nella città vecchia di Roda spicca il Roda Park Restaurant, che propone piatti della cucina tradizionale corfiota, fra cui bekhri mezedes, un gustoso miscuglio di carne di maiale, prosciutto, formaggio e funghi cotti in salsa di vino. I prezzi delle portate principali di detti locali vanno dai 4,00 ai 22,00 euro.

Offerta ampia e variegata anche per quanto riguarda gli alloggi: potrete scegliere tra alberghi, appartamenti, studios ma anche tra spettacolari ville di lusso con piscina. Ai seguenti link potrete farvi un’idea dei prezzi: abbiamo già filtrato i migliori hotel, case vacanze e bed and breakfast per media voti clienti; consigliamo di non scendere sotto il punteggio di 8 su 10 e se viaggiate low cost di prenotare con largo anticipo, perché le strutture economiche si esauriscono in fretta.

Acharavi e a Roda: come arrivare

A circa 40 km di distanza dall’Aeroporto di Corfù, Acharavi e Roda sono collegate al capoluogo dalla linea A3 (Corfù-Roda-Acharavi). Nei mesi estivi la linea S5 (Sidari-Kassiopi) unisce queste destinazioni anche a Sidari, Agios Spyridonas e Kassiopi. Per avere maggiori informazioni su pullman e taxi a Corfù, cliccate qui.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.